Certificato di idoneità statica

Il certificato di idoneità statica viene rilasciato da un professionista, in seguito ad una perizia volta a valutare l’idoneità statica di una struttura o di un elemento strutturale come ad esempio una trave o un solaio. Tale perizia, oltre che su un controllo...
Scopri maggiori dettagli

Beton plaquet

BETON PLAQUET: METODOLOGIA DI INDAGINE Il Beton Plaquet è una tecnica di rinforzo molto efficace che consiste nell’applicare, all’intradosso della trave o dell’elemento strutturale da rinforzare, un piatto d’acciaio, successivamente sottoposto a trazione. Il...
Scopri maggiori dettagli

Monitoraggi strutturali

MONITORAGGI STRUTTURALI: METODOLOGIA DI INDAGINE Il monitoraggio statico consiste nella misura delle deformazioni nel tempo di strutture interessate da importanti quadri fessurativi di cui si vuole conoscere l’evoluzione, indotti da cedimenti, variazioni...
Scopri maggiori dettagli

Battitura solai per verifica allo sfondellamento

BATTITURA DEI SOLAI PER LA VERIFICA ALLO SFONDELLAMENTO: METODOLOGIA DI INDAGINE Le indagini eseguite con la termocamera possono essere utili per individuare zone nei solai dov’è possibile la presenza di fenomeni di sfondellamento. Per una verifica più...
Scopri maggiori dettagli

Verifica della coppia di serraggio di bulloni

VERIFICA DELLA COPPIA DI SERRAGGIO DI BULLONI: METODOLOGIA DI INDAGINE Si verifica la coppia di serraggio di bulloni, fino ad un diametro Ø24, preventivamente serrati con una forza torcente, mediante una chiave dinamometrica tarata. Si procede...
Scopri maggiori dettagli

Indagini con sclerometro da legno (woodtester)

INDAGINI CON SCLEROMETRO DA LEGNO (WOODTESTER): METODOLOGIA DI INDAGINE Questa tipologia di indagine viene effettuata allo scopo di determinare le caratteristiche meccaniche di elementi lignei in sito mediante curve di taratura sperimentali. Lo sclerometro da legno...
Scopri maggiori dettagli

Prove di estrazione e taglio su ancoraggi, tasselli, barre filettate

PROVE DI ESTRAZIONE E TAGLIO SU ANCORAGGI, TASSELLI, BARRE FILETTATE: METODOLOGIA DI INDAGINE Come prevede il DM 14/01/2008, Art. 11, materiali e prodotti per uso strutturale, quali gli ancoraggi, devono essere, tra le altre indicazioni, accettati dal Direttore...
Scopri maggiori dettagli

Monitoraggio tramite strain gauges

MONITORAGGIO STRAIN GAUGES: METODOLOGIA DI INDAGINE Utilizzati per misurare la deformazione puntuale di elementi strutturali di svariate tipologie di materiale sottoposti all’applicazione di carichi per l’individuazione dello stato tensionale. Il principio...
Scopri maggiori dettagli

Prove di pull-off per sottofondi ed elementi strutturali

PROVE di PULL-OFF: METODOLOGIA DI INDAGINE La prova di pull-off è una tecnica di indagine semidistruttiva che permette la misura della resistenza a trazione o della resistenza allo strappo di un materiale applicato ad un sottofondo, come ad esempio i...
Scopri maggiori dettagli

Livellazioni geometriche

LIVELLAZIONI GEOMETRICHE: METODOLOGIA DI INDAGINE L’utilizzo di strumenti ottici topografici si presta a diverse applicazioni nel campo dei controlli non distruttivi. Oltre al classico utilizzo per il rilievo altimetrico del territorio, trova impiego nel campo...
Scopri maggiori dettagli

Rilievo geometrico e strutturale di edifici esistenti

RILIEVO GEOMETRICO E STRUTTURALE di EDIFICI ESISTENTI: METODOLOGIA DI INDAGINE Le operazioni di rilievo della geometria strutturale, come recitano le NTC 2008, sono un passo fondamentale nell’acquisizione dei dati necessari a mettere a punto un modello di...
Scopri maggiori dettagli

Analisi chimica delle terre e rocce da scavo

ANALISI CHIMICA DELLE TERRE E ROCCE DA SCAVO: METODOLOGIA DI INDAGINE La Normativa attualmente vigente, il D.M. 161/2012 “Nuovo regolamento su terre e rocce da scavo”, riporta le procedure operative per le terre e rocce da scavo per cantieri di...
Scopri maggiori dettagli

Indagini per la classificazione sismica del terreno

INDAGINI PER LA CLASSIFICAZIONE SISMICA DEL TERRENO Le NTC 2008 dichiarano: “Ai fini della definizione dell’azione sismica di progetto, si rende necessario valutare l’effetto della risposta sismica locale mediante specifiche analisi, come indicato nel §...
Scopri maggiori dettagli

Prelievo di campioni da scavi e perforazioni di sondaggio

PRELIEVO DI CAMPIONI DA SCAVI E PERFORAZIONI DI SONDAGGIO: METODOLOGIA DI INDAGINE Per la determinazione delle proprietà fisiche e meccaniche dei terreni devono essere prelevati campioni che mantengano la struttura, il contenuto d’acqua e l’eventuale...
Scopri maggiori dettagli

Sondaggi per campionatura di terra e roccia

SONDAGGI E INDAGINI GEOLOGICHE: METODOLOGIA DI INDAGINE Si possono classificare le perforazioni di sondaggio in tre gruppi principali a seconda della necessità di attraversare terre o rocce, oppure di recuperare campioni o carote di terra o di rocce. Perforazioni...
Scopri maggiori dettagli

Prove penetrometriche dinamiche

PROVE PENETROMETRICHE DINAMICHE: METODOLOGIA DI INDAGINE La prova consiste nell’infiggere verticalmente, per battitura, tramite la caduta di un maglio di un certo peso da una certa altezza, una punta conica mediante una batteria di aste, e nel contare il numero...
Scopri maggiori dettagli

Prove penetrometriche statiche (CPT, CPTU)

PROVE PENETROMETRICHE STATICHE: METODOLOGIA DI INDAGINE Tale prova consiste nell’infissione nel terreno di una punta conica, a pressione ed a velocità costante, misurando lo sforzo necessario alla penetrazione e l’adesione terreno-manicotto posto sopra la punta;...
Scopri maggiori dettagli

Prove di carico su piastra

PROVE DI CARICO SU PIASTRA: METODOLOGIA DI INDAGINE La prova di carico su piastra è una tecnica di indagine non distruttiva che consente di determinare le proprietà di resistenza e il cedimento verticale di una determinata massa di terreno in sito. La resistenza...
Scopri maggiori dettagli

Saggi su fondazioni di edifici esistenti

SAGGI SU FONDAZIONI: METODOLOGIA DI INDAGINE I saggi sulle fondazioni vengono eseguiti su edifici esistenti al fine di individuare le caratteristiche geometriche e costruttive delle fondazioni e di determinare la presenza di eventuali dissesti. In particolare...
Scopri maggiori dettagli

Prove di cross hole su pali e diaframmi di fondazione

PROVE DI CROSS HOLE: METODOLOGIA DI INDAGINE Il metodo cross hole è un’indagine non distruttiva che permette di rilevare il grado di omogeneità di un materiale, ed in particolare l’integrità dei getti in calcestruzzo di pali o diaframmi di fondazione,...
Scopri maggiori dettagli

Prove di ammettenza meccanica su fondazioni

PROVE DI AMMETTENZA MECCANICA: METODOLOGIA DI INDAGINE Le prove di ammettenza meccanica sono indagini di tipo non distruttivo utilizzate nel controllo qualitativo dei pali di fondazione. Si tratta di prove di tipo dinamico, basate sull’eccitazione della testa del...
Scopri maggiori dettagli

Prove ecosoniche per indagini su fondazioni

PROVE ECOSONICHE: METODOLOGIA DI INDAGINE Le indagini ecosoniche (Sonic Integrity Test) si affiancano alle prove non distruttive dinamiche sui pali di fondazione. I metodi dinamici hanno come vantaggio principale, oltre all’economicità dell’indagine, anche la...
Scopri maggiori dettagli

Prove di carico su pali per indagini su fondazioni

PROVE DI CARICO SU PALI: METODOLOGIA DI INDAGINE Le prove su pali sono eseguite al fine di verificare la corrispondenza dei cedimenti subiti dal palo, sottoposto ai carichi di progetto, con le deformazioni previste in fase di calcolo. L’applicazione del carico al...
Scopri maggiori dettagli

Prove a taglio o shove test su muratura

PROVE A TAGLIO O SHOVE TEST: METODOLOGIA DI INDAGINE Lo shove test, o push test, è finalizzato a misurare in situ la resistenza a taglio di un letto di malta. La prova consiste nel far scorrere orizzontalmente un elemento di laterizio opportunamente...
Scopri maggiori dettagli

Prove con martinetto piatto doppio su muratura

PROVE CON MARTINETTO PIATTO DOPPIO SU MURATURA: METODOLOGIA DI INDAGINE Si esegue un secondo taglio parallelo ed allineato al primo ad una distanza di circa 1,5 volte la lunghezza dei martinetti (35cm)(52.5cm) e non minore di 2,5 volte la larghezza dei...
Scopri maggiori dettagli

Prove con martinetto piatto singolo su muratura

PROVE CON MARTINETTO PIATTO SINGOLO SU MURATURA: METODOLOGIA DI INDAGINE Per prima cosa è necessario rimuovere l’intonaco, se presente, dopo aver scelto un punto rappresentativo del tipo di muratura che si vuol valutare. Si posizionano quindi in modo simmetrico...
Scopri maggiori dettagli

Prove soniche su muratura

PROVE SONICHE SU MURATURA: METODOLOGIA DI INDAGINE Hanno lo scopo di valutare l’omogeneità della muratura e forniscono una stima qualitativa del modulo elastico. Le prove soniche sono basate sulla misura del tempo di propagazione di un impulso meccanico tra la...
Scopri maggiori dettagli

Prove sclerometriche su malta per analisi della muratura

PROVE SCLEROMETRICHE SU MALTA: METODOLOGIA DI INDAGINE La prova ha lo scopo di stimare la durezza della malta: infatti, l’entità del rimbalzo misurato, con l’ausilio di opportune tabelle di conversione, determina, in modo qualitativo, il valore della resistenza...
Scopri maggiori dettagli

Prelievo di campioni di malta per analisi

PRELIEVO CAMPIONI di MALTA: METODOLOGIA DI INDAGINE Si prelevano dei campioni di malta per una caratterizzazione chimico-fisica (studio mineralogico–petrografico) in laboratorio. L’analisi fornisce la descrizione macroscopica e microscopica del...
Scopri maggiori dettagli

Prelievo di campioni per analisi della muratura

PRELIEVO CAMPIONI di MURATURA: METODOLOGIA DI INDAGINE Si prelevano degli elementi di muratura quali mattoni, laterizi o pietre; che, dopo essere stati opportunamente preparati vengono sottoposti a prova di rottura per compressione in laboratorio, ricavando il...
Scopri maggiori dettagli

Lavori svolti

Monitoraggio tramite strain gauges

Monitoraggio tramite strain gauges
La struttura oggetto di prova è costituita da una trave a doppio T con sistema di giunzione bullonato. La trave si trova all’interno del Palazzo Ex-Unione militare a Grumolo delle Abadesse, in...

Prova di carico su passerelle pedonali

prove di carico su passerelle ciclo-pedonali
La prova di carico sulle passerelle pedonali denominate “Posina 1” e “Posina 2”, situate a Posina in provincia di Vicenza, è stata svolta dalla ditta RGM prove con l’impiego di un sistema idraulico...

Prova di carico su una capriata metallica

prova di carico su capriata metallica
La prova è stata svolta su richiesta del collaudatore col fine di acquisire i valori di deformazione in diversi punti della capriata sotto un determinato carico. La capriata in esame ha una...

Prove di cross hole (Autostrada Valdastico Sud)

prove di cross-hole
Su incarico dell’Autostrada, RGM prove ha eseguito delle indagini Cross Hole su pali di fondazione gettati in opera nel cantiere della nuova Autostrada Valdastico Sud. Lo scopo della campagna delle...

Prova di carico sul ponte sull’Adige

prova di carico sul ponte sull'Adige
E’ stata eseguita dalla ditta RGM PROVE una prova di carico sul ponte in provincia di Rovigo che collega le sponde dell’Adige tra Badia Polesine e Piacenza d’Adige, e che...

Prova di carico su ponte ciclo-pedonale a Trento

prove di carico sul ponte ciclo-pedonale a Trento
Il ponte oggetto di prova è una passerella pedonale multifunzione sul fiume Adige a Trento, realizzata nell’ambito del progetto per la costruzione della nuova Centrale di Cogenerazione di Dolomiti...

Monitoraggio a distanza viadotto a Nove

CIMG2883
Nel novembre 2011 il viadotto della Strada provinciale 111 “Nuova Gasparona” a Nove è stato danneggiato dall’impatto di un automezzo pesante, che ha provocato la formazione di...

Prova di carico su bitta

2
L’11 novembre 2013 è stata eseguita una prova di carico su una bitta, modello Tee Bollards 100, situata in una banchina della zona portuale di Chioggia. La bitta è stata spinta da un...

Prova su diaframmi in C.A. con trave da 650 T

n1
Nel gennaio 2014 sono state effettuate due prove di carico a compressione su due diaframmi di fondazione in c.a. dei nuovi laboratori dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Legnaro...