Informativa sui Cookie

Nel novembre 2011 il viadotto della Strada provinciale 111 “Nuova Gasparona” a Nove è stato danneggiato dall’impatto di un automezzo pesante, che ha provocato la formazione di diverse fessure all’anima delle travi, e tra l’anima e il martello superiore delle travi del viadotto.

Da Agosto 2012 a Marzo 2013 la Ditta RGM Prove S.r.l. ha eseguito un monitoraggio a distanza delle fessure del viadotto.

La strumentazione è composta di n. 8 comparatori potenziometrici centesimali, di un sensore di temperatura, di un software di acquisizione dati e di un data – logger modem.

Gli 8 comparatori potenziometrici centesimali sono stati posizionati secondo questo schema:

  • I sensori n. 1, 3, 4 e 8 sono stati posti a cavallo di fessure inclinate nell’anima delle travi del Viadotto.
  • I sensori n. 2, 6 e 9 a cavallo di fessure orizzontali tra anima e martello superiore delle travi.
  • Il sensore n. 7 è vincolato alla pila provvisoria per monitorare gli abbassamenti dell’intradosso della trave.

Essi sono collegati, assieme al sensore di temperatura, al software di acquisizione dati, che è a sua volta collegato al data logger modem. Questo è stato programmato per spedire i dati rilevati una volta al giorno ad un computer nello studio della RGM Prove S.r.l..

I nostri tecnici quindi provvedono a visualizzare i dati, disporli in tabelle e grafici e a controllare l’andamento delle deformazioni delle fessure e le variazioni di temperatura ad esse collegate.