Informativa sui Cookie

PRELIEVO DI CAMPIONI DA SCAVI E PERFORAZIONI DI SONDAGGIO: METODOLOGIA DI INDAGINE

Per la determinazione delle proprietà fisiche e meccaniche dei terreni devono essere prelevati campioni che mantengano la struttura, il contenuto d’acqua e l’eventuale consistenza propri del terreno nella sua sede (campioni indisturbati). Il prelievo di campioni indisturbati è un’operazione molto delicata che deve essere eseguita da personale qualificato con tecniche e strumenti adatti alle caratteristiche del terreno. Non è di regola possibile, con mezzi ed apparecchiature semplici, prelevare campioni di terre incoerenti. In base al grado di disturbo che i campioni presentano ovvero in base alla quantità di informazioni geotecniche che da essi si possono ricavare i campioni sono così classificati:

Caratteristiche geotecniche determinabili
Grado di qualità
Q.1.Q.2.Q.3.Q.4.Q.5.
Profilo stratigraficoxxxxx
Composizione granulometricaxxxx
Contenuto d’acqua naturalexxx
Peso dell’unità di volumexx
Caratteristiche meccanichex
Campioni disturbati o rimaneggiatiA disturbo limitatoIndisturbati

I campioni devono essere prelevati tenendo conto delle esigenze dell’indagine cioè del grado di qualità richiesto e delle quantità necessarie per le prove di laboratorio.
Si richiedono ad esempio:

  1. per prove di classifica (granulometria, peso specifico dei granuli, limiti di Atterberg, contenuto di sostanze organiche, etc..): campioni di classe Q2 o superiore; quantità 0,5 ÷ 1,0 kg.
  2. per prova di compattazione (Proctor) con terre con granulometria dmax = 5 ÷ 20 mm :campioni di classe Q2 o superiori; quantità 5 ÷ 10 kg.
  3. per la determinazione delle caratteristiche meccaniche (resistenza, deformabilità, permeabilità): campione di classe Q5; quantità e dimensioni sufficienti per consentire di ricavare i provini per il laboratorio.
i

Scarica un esempio di relazione di sondaggi e indagini geologiche

Applicazioni

Strumentazione

Normativa di riferimento

Raccomandazioni sulla programmazione ed esecuzione delle indagini geotecniche, AGI 1977