Informativa sui Cookie

Su incarico dell’Autostrada, RGM prove ha eseguito delle indagini Cross Hole su pali di fondazione gettati in opera nel cantiere della nuova Autostrada Valdastico Sud. Lo scopo della campagna delle indagini è stato quello di rilevare, tramite l’utilizzo di ultrasuoni, la profondità e le caratteristiche di continuità ed omogeneità dei getti di calcestruzzo, l’eventuale presenza di intrusioni di materiale spurio e di zone non perfettamente legate nel getto, di vespai, dilavamenti, ecc. Per consentire l’applicazione della metodologia ultrasonica sono stati inseriti nei pali da esaminare, legati alla gabbia di armatura prima del getto e per tutta la loro lunghezza, un numero di tubi di acciaio tale da garantire una copertura sufficiente su tutta la sezione. Nel caso in esame sono stati inseriti tre tubi per ogni palo. Nel corso della prova sono state fatte scorrere due sonde ultrasoniche, una emittente e l’altra ricevente all’interno di ciascuna coppia di tubi, e sono stati registrati i tempi di percorrenza del segnale sonoro. L’attrezzatura utilizzata per le prove Cross Hole è costituita da tre parti essenziali, in conformità alla norma UNI 9524 ed alle raccomandazioni RILEM (Reunion Internationale des Laboratoires d’Essais et de Recherches sur les Materiaux et les Costructione):

  • unità elettronica di comando;
  • unità meccanica di movimentazione sonde;
  • sonde ad ultrasuoni operanti alla frequenza di 40 KHz.