Informativa sui Cookie

Le prove sono state effettuate inserendo tre martinetti oleodinamici all’interno di una nicchia ricavata nella spalla del cavalcavia. Il contrasto alla spinta è stato quindi esplicato dal peso proprio della struttura soprastante. Sono stati eseguiti due cicli di carico-scarico, attraverso vari step: nel primo ciclo si è raggiunto il carico di esercizio, nel secondo il carico massimo di prova, pari a 1,5 volte il carico di esercizio. La misura degli abbassamenti è avvenuta attraverso appositi trasduttori di spostamento interposti tra la testa del palo e i tubi innocenti poggianti sul terreno che fungevano da supporto e disposti sufficientemente lontani dal palo, in modo da non subire l’influenza dell’ abbassamento dello stesso.

Sono stati oggetto di indagine i seguenti lotti dell’Autostrada Valdastico Sud:

  • LOTTO 11: VIADOTTO Fratta – VIADOTTO Vampadore – VIADOTTO Ponte Frattesina
  • LOTTO 16: CAVALCAVIA C14 – CAVALCAVIA C15 – CAVALCAVIA C20 – CAVALCAVIA C21
  • LOTTO 17: CAVALCAVIA C27 – CAVALCAVIA C28 – CAVALCAVIA C30 – CAVALCAVIA C31 – CAVALCAVIA C32 – CAVALCAVIA C33 – SOTTOVIA S12